Autori

Carlo Cencini

Nato a Porretta Terme nel 1941, vive e lavora a Bologna. Si è avvicinato alla fotografia all’età di 15 anni, seguendo, poi, l’evoluzione della tecnica: dalla camera oscura dove stampava in BN, alla fotografia analogica e, oggi, digitale.
Come geografo dell’Università di Bologna ha compiuto ricerche in tutti i continenti. Dalle esperienze consumate in anni di viaggi, ha fatto del reportage un sicuro riferimento per la sua produzione fotografica. Tra le regioni visitate, l’Africa, l’America latina e l’Antartide sono sicuramente quelle che hanno fornito le maggiori occasioni di studio e le più forti emozioni fotografiche.
L’altra grande passione è la natura: un amore che spazia dalla produzione scientifica, all’impegno in campo conservazionistico e alla fotografia. Le maggiori soddisfazioni in questo campo le ottiene dalla fotografia ravvicinata e macro.
Il desiderio di passare dalla fotografia di documentazione alla fotografia artistica l’ha portato a iscriversi, nel 2009, al Circolo Petroniano delle Arti.